La degustazione è la nostra arma vincente: chi assaggia un grissino Zorzi, non lo lascia più. I nostri grissini nascono da un impasto ottenuto con materie prime selezionate e, seguendo un rigido processo di lievitazione e cottura, conquistano tutti i palati, anche i più esigenti. Fragranza, friabilità e leggerezza sono i risultati di passione, amore, tradizione e innovazione con cui prepariamo i nostri grissini. Da esperti panificatori, conosciamo l’importanza di una corretta e naturale lievitazione. Abbiamo infatti mantenuto un rituale di quattro fasi di lavorazione, invariate fin dall’origine, senza paura di perdere tempo perché sappiamo che è ben speso. Quando l’impasto è pronto, tagliamo la pasta, formiamo dei filoni che poi saranno lavorati fino a ottenere una sfoglia che passerà infine al taglio, ottenendo la classica forma stretta e allungata. Ciascuno di questi passaggi prevede una fase di attenta e sorvegliata lievitazione naturale. Dopo molte ore di riposo, la pasta assume elasticità e sofficità, caratteristiche che permetteranno un risultato finale eccellente. A fine lievitazione, i grissini passano in cottura, eseguita lentamente e a bassa temperatura affinché il calore arrivi fino a cuore del grissino, riducendo al minimo l’umidità interna e ottenendo una crosta esterna sottile e friabile. L’intero processo produttivo richiede l'impegno di molti collaboratori altamente specializzati. Non solo perché le fasi sono molte, ma anche perché si avvalgono di una forte componente manuale.